Giugno? Per me significa musica, grazie agli Awards di Verona!

Hola Amigos!
Per me giugno è stato un mese decisamente all’insegna della musica e sono sicura che voi sapete già il perché 😉
Ebbene sì, sono stata a Verona per i Seat Music Awards!

Amigos, fatemelo dire subito: alla bellezza dell’Arena non ci si abitua mai. È pazzesco!
Conosco gli angoli, gli antichi corridoi di pietra, i camerini e ovviamente il palco: ma quando salgo là sopra e butto l’occhio verso il cielo di Verona mi emoziono, davvero.

Bella l’Arena <3

A maggior ragione se lì accanto si stanno eseguendo alcuni degli artisti più amati della musica italiana! Voi sapete che la musica è una mia grande passione e quindi per me è difficile dire se ho degli artisti preferiti. Però, devo confessare che quando Francesco De Gregori ha cominciato a cantare La Donna Cannone, o quando Gino Paoli ha intonato Questa lunga storia d’amore, o ancora Antonello Venditti ha cantato Sotto il segno dei Pesci: beh, sentire le canzoni che ho imparato da bambina nella cornice magica dell’Arena mi ha fatto battere il cuore.

E poi c’era il mio amico Carlo Conti: anche quest’anno non sono mancati i momenti di pure risate, insieme ci divertiamo tantissimo! Sì, perché Carlo è fatto così: sempre scrupoloso e preciso quando si lavora, ma se c’è l’occasione di fare una battuta fulminante lui – zac! – la fa e mi fa scoppiare a ridere. Credo che anche voi a casa ve ne siate accorti, era impossibile trattenersi!

Io e Carletto! 🙂

E tutto questo è merito della magia della musica: che quando l’ascolti – e ancora di più se la ascolti dal vivo – ti entra sottopelle e ti fa emozionare, ti scalda l’anima, ti fa venire voglia di cantare, ridere e stare bene 🙂

E voi?
Anche a voi la musica fa questo effetto?

Besitos!

Commenti

Una replica a “Giugno? Per me significa musica, grazie agli Awards di Verona!”

  1. Pier Paolo Penza ha detto:

    Vane, ti ho sempre ammirata non tanto per la innegabile bellezza o proverbiale bravura sul palco o come attrice, quanto per la tua semplicità.
    Mi trasmetti sensazioni di pace e serenità. Non ti conosco di persona ma penso tu faccia la felicità di chi ti sta accanto.
    Vai avanti per la tua strada e lascia perdere gli stolti.
    Viviamo un mondo fatto di troppa cattiveria purtroppo.
    Besitos.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *