Immergermi nel relax: che belle le terme antiche nel cuore della Maremma!

Hola Amigos!
Non so voi, ma io sono impaziente che arrivi la bella stagione: non vedo l’ora di sentire il calore del sole sulla pelle e di prendermi qualche momento di relax a contatto con l’acqua 😊

Ecco perché, di recente, ho approfittato del sole che finalmente era sbucato dalle nuvole per andare a passare qualche giorno in un posto veramente magico: le Terme di Saturnia, nel cuore della mia Maremma toscana.

Che posto, ragazzi!

Amigos, vorrei che voi poteste sentire il mio sospiro di relaaaax! È stato fantastico! 😊
Sì, perché queste sono quasi più che terme, è un luogo unico: qui l’acqua termale sgorga da ben tremila anni (tremila, eh!) all’interno di un cratere, alla temperatura di oltre 37 gradi. Cioè, state immaginando la mia faccia quando – dopo questo lungo inverno che non vuole finire – mi sono immersa lì dentro? Spettacolare!

Inoltre, ho scoperto che nell’acqua di queste terme c’è anche qualcosa di speciale: si tratta di una sostanza particolare, gelatinosa, che si chiama Bioglea: praticamente è un plancton termale che si vede durante il bagno (anche se cambia colore!) e che si forma quando l’acqua termale entra in contatto con l’aria. Ho scoperto che fa benissimo alla pelle: diventa luminosa, idrata, praticamente perfetta. Ed è naturale, come piace a me.

Non è bellissimo? 🙂

Ed è tutto merito della montagna: sì, perché mi hanno spiegato che l’acqua delle terme viene filtrata dalla Maremma. Gocciola per anni (almeno 40!) e sorga nelle sorgente termale, ricca di vitamine, gas e sostanze minerali. Solo a scriverne mi ricordo di come stavo bene lì, circondata da quell’acqua magica e calda, e quasi quasi mi rilasso anche davanti al pc!

Insomma, Amigos, lo ammetto: mi sono fatta un bel regalo e sono felice di averlo fatto: perché anche rallentare è un piacere!

Che ne dite?
Besitos!

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *